Torre Bisenzio Estate Wines

BIANCO DI BISENZIO 2017

Grape Varietals

Grechetto 70%, Sauvignon Blanc 30%

ABV

14.0%

Una miscela intrigante di Grechetto e Sauvignon Blanc, il Bianco di Bisenzio è prodotto da uve coltivate e raccolte esclusivamente nella nostra tenuta. Situato tra i laghi locali, l'esclusivo microclima conferisce al vino un'eleganza cool-climatica con la ricchezza di frutta tropicale.

Informazioni sul vino

Fresco ma sapido, il Grechetto esprime in modo ricco la tradizione umbra sollevata dagli eleganti aromi del Sauvignon Blanc. È un colore giallo paglierino. Il bouquet esplode con intensi aromi di pompelmo, note agrumate e frutto della passione seguite da sentori floreali di biancospino. Al palato è saporito e strutturato ma fresco con note minerali che rendono omaggio al terroir del vino.

Informazioni sulla cantina

Dopo la raccolta a mano, i grappoli di uva intera vengono pressati senza gambi. Fermentazione in vasche d'acciaio per 15-20 giorni. Le varietà individuali maturano in vasche per 6 mesi, prima di essere miscelate, seguite da altri 6 mesi in vasche. Il chiarimento viene fatto usando la bentonite, un prodotto naturale di argilla. Il processo e il vigneto sono certificati biologicamente dall'ICEA.

A proposito del vigneto

I vini di Torre Bisenzio uniscono la storia del terroir con le uve autoctone. La mineralità nel terreno proviene da argilla sedimentaria e limo alluvionale con fossili marini quando la terra era originariamente parte del Mar Tirreno. La posizione tra i laghi Trasimeno e Bolsena crea un clima sub-mediterraneo che offre condizioni ottimali di crescita per vini eleganti e corposi che mantengono la loro freschezza. Le viti hanno 15 anni, cordone speronato allenato con una densità di 5.200 viti per ettaro. Il terreno è ben drenato e le viti non sono irrigate.

Pugnalone



IL PUGNALONE 2015

Grape Varietals

Sangiovese (50%), Merlot, Syrah, Cabernet Sauvignon

ABV

13.5%

Una miscela di uve autoctone Sangiovese con Merlot, Syrah e Cabernet Sauvignon, da uve raccolte esclusivamente dalla tenuta. Situato tra due laghi umbri, l'esclusivo microclima conferisce al vino un'eleganza cool-climatica, un corpo medio e un finale lungo e caldo.

Informazioni sul vino

Il nome deriva dalla torre storica e dal festival nella città locale di Allerona di origine pagana, che celebra il santo patrono della campagna e dei contadini.

Di colore rosso rubino profondo, al naso ha sentori di spezie dolci, bacche e amarene. Ha anche buona struttura e acidità, asciutto e sapido con tannini morbidi e lunga persistenza.

Informazioni sulla cantina

Dopo la raccolta a mano, vengono pigiati i grappoli d'uva interi. La fermentazione iniziale per 7-10 giorni a 25-28 ° C è seguita da un periodo di macerazione e completa la fermentazione malolattica in acciaio inox per 1 anno. Quello è seguito da un anno in botti di rovere invecchiato e un ulteriore anno in bottiglia. L'intero processo è certificato biologicamente.

A proposito del vigneto

I vini di Torre Bisenzio uniscono la storia del terroir con le uve autoctone. La mineralità nel terreno proviene da argilla sedimentaria e limo alluvionale con fossili marini quando la terra era originariamente parte del Mar Tirreno. La posizione tra i laghi Trasimeno e Bolsena crea un clima sub-mediterraneo che offre condizioni ottimali di crescita per vini eleganti e corposi che mantengono la loro freschezza. Le viti hanno in media 10 anni, cordone speronato allenato con una densità di 5.200 viti per ettaro. Il terreno è ben drenato e le viti non sono irrigate.

Pugnalone